Categorie

Informazioni

Ultime Recensioni

La Dieta McKeith: il metodo Detox che ti fa perdere 2 kg in due giorni e piace alle star di Hollywood!

Pubblicato : 06/10/2019 19:58:04
Categorie : Diete , Perdere peso

Un mini-programma disintossicante, molto efficace, a base di tisane, frutta e verdura. Per depurarsi a fondo e ritrovare i ritmi naturali del corpo.

Da Madonna a Demi Moore passando da Jennifer Aniston a Charlize Theron sono molte le star che hanno deciso di seguire il metodo disintossicante McKeith per ricavare dal cibo luminosità e benessere, oltre a un girovita da urlo, che non fa mai male. 

L'organismo ha i suoi meccanismi naturali per disintossicarsi tutti i giorni. Capita però che abitudini scorrette, eccessi, variazioni nell'alimentazione, facciano sì che questi meccanismi siano meno efficienti. Così le tossine si depositano rallentando tutte le funzioni corporee. Le conseguenze sono un senso generale di stanchezza, disturbi digestivi, aumento di peso, problemi della pelle, dei capelli. Per questo, di tanto in tanto, è utile disintossicare l'organismo a fondo. Bastano due giorni in cui assumere tanti liquidi, frutta, verdura, cibi rigeneranti come alghe e germogli e in cui prendersi cura di sé, come suggerito dalla nutrizionista inglese Gillian McKeith, ideatrice di una dieta, o meglio di un metodo che insegna a mangiare in modo intelligente, per mantenersi in forma nel tempo. 

PRENDERSI CURA DI SÉ

Il breve programma depurativo rappresenta l'occasione per disintossicarsi e ascoltare il proprio corpo. Aiuta a perdere un paio di chili. Le due giornate sono scandite da una serie di esercizi, passeggiate all'aria aperta, momenti di relax che permettono di rigenerarsi. L'ideale è scegliere un week-end ma vanno bene anche due giorni infrasettimanali, a patto di poter seguire serenamente tutto il programma.

Si comincia già dalla sera precedente (il venerdì, se si è scelto il week-end) andando a letto presto, non più tardi delle 22.30. Il sonno è parte essenziale del programma. Si continua cosi per i due giorni di dieta. Al mattino, invece, sveglia presto, intorno alle 7-7.30.

SENZA ESAGERARE

I due giorni detox servono per dare sprint al metabolismo. Non devono diventare un alibi per non curare l'alimentazione. La dottoressa McKeith consiglia di seguire il programma depurativo solo ogni tanto, a distanza di 2-3 mesi. L'impegno deve essere mangiare in modo più sano sempre. Poche le regole: consumare tanta frutta e verdura di stagione, proteine magre, piccole quantità di carboidrati integrali, condire solo con olio extravergine di oliva, limitare il sale. Non saltare mai i pasti, ma limitare le porzioni. Masticare con cura, sedersi sempre a tavola. Non cenare troppo tardi. E poi muoversi (almeno mezz'ora di attività fisica al giorno), stare il più possibile all'aria aperta. La dottoressa McKeith consiglia di tenere un diario alimentare per acquisire maggiore consapevolezza del proprio stile di vita.

Il programma

1° GIORNO

Al risveglio: bere una tazza d'acqua in cui per tutta la notte sono rimasti a bagno un cucchiaino di semi di lino (filtrare prima di bere). Fare qualche esercizio di respirazione profonda (vedi qui).

Colazione: una tazza di infuso di tarassaco; macedonia di frutti di bosco (vedi qui). Al termine della colazione rilassarsi per una mezz'oretta all'aria aperta, ascoltando musica o leggendo.

Metà mattina: fare una passeggiata di 20 minuti a passo spedito. Al rientro bere il centrifugato di mezzo ananas.

Pranzo: brodo depurativo (vedi qui); insalata di germogli (vedi qui).

Metà pomeriggio: subito dopo pranzo riposare per una mezz'oretta. Poi uscire e fare una passeggiata di circa 20 minuti. Al ritorno bere un centrifugato preparato con 6 carote; un cetriolo; 2 gambi di sedano.

Prima di cena: bere un centrifugato preparato con un finocchio, un cetriolo, 2 gambi di sedano, un pezzetto di zenzero.

Cena: brodo depurativo (vedi qui); paté vegetariano (vedi qui) con crostini integrali.

Prima di andare a dormire: una tazza di acqua calda con succo di limone o lime.

LE RICETTE

MACEDONIA DI FRUTTI DI BOSCO

Ingredienti: 100 g di fragole, 100 g di mirtilli, 100 g di lamponi.
Preparazione: unire i frutti ben lavati in una ciotola capiente e bagnarli con succo di limone appena spremuto. Insaporire con qualche fogliolina di menta.

BRODO DEPURATIVO

Ingredienti: 6 carote, 3 patate, 4 gambi di sedano, aglio, una striscia di alga kombu (dosi per il pranzo e la cena).                                        Preparazione: sbucciare l'aglio e le patate, pulire tutte le verdure. Mettere a bollire in 2 litri e mezzo di acqua. Quando le verdure sono cotte filtrare. Consumare solo il brodo passato, metà a pranzo e metà a cena.

INSALATA DI GERMOGLI

Ingredienti: 100 g di germogli di soia bio; 40 g di sedano tagliato a rondelle; 6 foglie di cicoria tagliata fine.
Preparazione: condire con un cucchiaino di olio extravergine di oliva e succo di limone a piacere.

PATÉ VEGETARIANO

Ingredienti: 2 cucchiai di basilico fresco; un cucchiaio di coriandolo tritato; 200 g di mandorle intere; 75 g di pinoli; 2 cucchiai di succo di limone; spicchio d'aglio.
Preparazione: frullare assieme tutti gli ingredienti. Spalmare il paté sui crostini integrali (4 circa per un totale di 50-60 grammi).

2° GIORNO

Al risveglio: bere una tazza d'acqua in cui per tutta la notte sono rimasti a bagno un cucchiaino di semi di lino (filtrare prima di bere). Fare qualche esercizio di respirazione profonda (vedi qui).

Colazione: smoothie di frutta (vedi qui).

Metà mattina: fare una passeggiata di 20 minuti a passo spedito. Al rientro bere il centrifugato di un finocchio, un cetriolo, 2 gambi di sedano

Pranzo: brodo depurativo (vedi qui), smoothie detox (vedi qui).

Metà pomeriggio: subito dopo pranzo riposare per mezz'ora. Poi uscire e fare una passeggiata di circa 20 minuti a passo sostenuto. Al rientro bere un centrifugato preparato con 6 carote, un cetriolo, 2 gambi di sedano

Prima di cena: bere un centrifugato preparato con 3 pomodori, 3 carote, 2 gambi di sedano, un cetriolo

Cena: brodo depurativo (vedi qui); insalata diuretica (vedi qui).

Prima di andare a dormire: fare un bagno rilassante. Bere una tazza di acqua calda con succo di limone o lime.

LE RICETTE

SMOOTHIE DI FRUTTA

Ingredienti: 2 mele gialle; 2 pere; mezza banana.
Preparazione: sbucciare la frutta, tagliare a pezzetti e frullare.

SMOOTHIE DETOX

Ingredienti: 6 carote, un gambo di sedano, una mela, un piccolo avocado maturo, 8 foglie di basilico, il succo di un limone.
Preparazione: lavare con cura e sbucciare frutta e verdura. Frullare con il succo di limone e il basilico. Tenere da parte qualche foglia di basilico come decorazione.

INSALATA DIURETICA

Ingredienti: un cetriolo, 50 g di germogli di soia, 30 g di foglie di crescione (circa una decina), succo di limone, un cucchiaino di olio extravergine di oliva.
Preparazione: lavare bene gli ingredienti, ridurli a pezzetti e unirli in un'insalatiera. Aggiungere il condimento e amalgamare bene. Lasciare riposare una decina di minuti e consumare con 30 g di pane integrale.

IL MANTENIMENTO

La depurazione deve inserirsi in un quadro globale di alimentazione sana ed equilibrata e non sostituirsi ad essa. Ecco le semplici regole da seguire per mantenere i benefici dei due giorni detox e in generale per conservare la forma fisica.

1. Privilegiare verdura, frutta di stagione e proteine magre (carne bianca, pesce, legumi, yogurt, uova).

2. Oltre ai tre pasti principali prevedere 2 o più spuntini per mantenere il metabolismo a pieno ritmo (organizzarsi per poter mangiare ogni 2-3 ore soprattutto frullati, centrifugati o macedonie di frutta fresca al naturale).

3. Aumentare il consumo di liquidi iniziando ogni pasto con una zuppa o un brodo vegetale.

4. Bere tutti i giorni almeno due-tre tazze di infuso di ortica, un potente alleato dimagrante

5. Fare tutti i giorni almeno 20 minuti di movimento (in palestra, in piscina, a casa con un DVD, all'aperto facendo jogging o camminando a passo sostenuto).

6. Andare a letto presto quanto più spesso possibile. Il fegato la cistifellea svolgono il loro compito depurativo dalle 23 alle 2 del mattino circa, e in quel lasso di tempo l'organismo deve essere a riposo per poter svolgere appieno tale funzione.

7. Limitare il più possibile il consumo di: zucchero bianco raffinato, sale, salumi, cibi in scatola, alcolici di ogni genere, bibite gassate e succhi di frutta industriali, dolciumi, cereali raffinati (riso bianco, pasta, pane bianco), burro, margarina e lardo.

8. Applicare la regola del 90/10. Mangiare in modo sano al 90%. Per il restante 10% ci si può concedere qualche strappo alla regola. 
È l'elasticità a permettere di mantenere uno stile sano nel tempo.

TRATTAMENTI PER IL RELAX

Lezione di respiro

Al risveglio sedersi su una sedia comoda ma dallo schienale rigido e appoggiare i piedi nudi sul pavimento (o se il pavimento è troppo freddo su un tappeto morbido). Concentrarsi sulla sensazione della pianta dei piedi che tocca il suolo. Appoggiare i palmi delle mani sulla zona attorno all'ombelico. Iniziare a respirare a fondo ma senza forzare eccessivamente e concentrarsi sul movimento dell'addome. Sillabare a voce bassa, come fosse un mantra, la seguente frase: «Mi sento bene e mi prendo cura della mia salute». Ripetere 10 volte.

Bagno serale

Riempire la vasca con acqua sufficientemente calda (circa 36 gradi) e aggiungere 5-6 gocce di olio essenziale di mirra e 5-6 gocce di olio essenziale di incenso. Rimanere immerse per una ventina di minuti ascoltando musica rilassante o semplicemente apprezzando il silenzio.

Riflettere sulla giornata

Per rendere più efficace il programma è utile una piccola riflessione serale.

IL DIARIO DELLE EMOZIONI
Prima di andare a letto bere una tazza d'acqua calda. Bisogna ricordarsi di non andare a letto troppo tardi: l'ora ideale non supera le 22,30. Subito prima di coricarsi, prendere un blocchetto per gli appunti e scrivere i pensieri sulla giornata. Quali emozioni si provano? Cosa si sente? Scrivere tutto quello che passa per la mente, senza censurarsi. Tenere il blocchetto e la penna vicino al letto. Se durante la notte si fa un sogno, al risveglio trascriverlo subito, prima di dimenticarlo, per ripensarci in seguito.

Condividi questo contenuto

calcola il tuo peso ideale
calcola il tuo peso ideale

Aggiungi un commento

 (con http://)