Categorie

Informazioni

Ultime Recensioni

Nuovi prodotti

Perdere peso dopo le Feste Natalizie con la Dieta Depurativa!

Pubblicato : 01/01/2020 18:18:17
Categorie : Diete , Perdere peso

Gli eccessi a tavola non solo si pagano sotto forma di chili in più. Se in questi giorni ti senti stanca, senza energie o di malumore, ti fa male la testa e fai fatica a dormire è perché, sicuramente, il tuo fegato è sovraccarico e ti avvisa mandandoti questi segnali.

In un pranzo durante le feste si possono assumere tra le 4000 e le 5000 calorie, quando normalmente non si dovrebbero superare le 1800-2000 al giorno! Non bisogna quindi stupirsi se questo organo, che ha il compito di eliminare le tossine dall'organismo, ne risente.

Tuttavia, spesso è impossibile evitare queste occasioni conviviali e servono a poco i propositi di controllarci a tavola quando ci troviamo a un pranzo in famiglia. Se malgrado i tuoi buoni propositi non sei riuscita a controllarti e sei caduta in tentazione, ti sveliamo il programma dietetico ideale per evitare che il tuo corpo accumuli chili o tossine di troppo. E per depurarti in modo naturale e senza aggredire il tuo organismo.

VIA PESANTEZZA E GONFIORI

Ti proponiamo solo due giorni di depurazione intensa con alimenti che non affaticano il sistema digerente e stimolano l'eliminazione di liquidi e il transito intestinale, aiutando così a eliminare tossine

Perdi peso facendo le scelte giuste

» Includi nei tuoi menu alimenti naturali e freschi. I prodotti industriali e precotti solitamente contengono molto sale nascosto che può provocare ritenzione idrica.

» Limita gli alimenti grassi come carne rossa, insaccati, paté e burro. Ti fanno accumulare grassi saturi, grassi trans e additivi che sovraccaricano l'organismo di sostanze tossiche.

» Utilizza tecniche di cottura salutari e semplici quando cucini (vapore, piastra, forno...) ed evita le fritture perché aggiungono grassi e tossine all'alimento

Perché si appesantisce lo stomaco?

► Il fegato trasforma le sostanze tossiche (che di solito si accumulano per gli eccessi nel mangiare) in sostanze inoffensive. Reni, intestino, polmoni e pelle sono gli organi che poi si incaricano di espellerle.

► Se l'alimentazione è molto ricca di grassi saturi, zuccheri raffinati e alimenti industriali si può creare un accumulo eccessivo di tossine e gli organi depurativi non riescono più a eliminarle tutte in modo efficace.

► In questi casi, l'organismo si difende provocando un malessere generale e sintomi di intossicazione come mal di testa, stanchezza, apatia, sonnolenza, eruzioni cutanee e sensazione di stomaco pesante.

► Quando il grande depuratore dell'organismo, che è il fegato, è sovraccarico è impossibile stare bene. Per questo, è il momento di realizzare una pulizia a fondo con una dieta sana, equilibrata e disintossicante.

Bastano due giorni depurativi per vedere i risultati e rimanere in salute

Quello che ti proponiamo un autentico programma shock per ottenere risultati immediati. Riuscirai a depurare il fegato, ti sentirai molto più leggera e con più energia e noterai subito di aver perso liquidi, sgonfiandoti.

IL SEGRETO DELLA DEPURAZIONE

» Non serve bere in eccesso. Un litro e mezzo-due litri al giorno sono fondamentali per diluire ed eliminare le tossine. Non superare questa quantità perché obbligheresti i reni a lavorare più di quanto possano fare. Evita caffè, alcol e tabacco, perché favoriscono l'accumulo di tossine. Inoltre, se inizi la giornata con un bicchiere d'acqua a digiuno migliorerai il tuo transito intestinale e la funzionalità del fegato.

» Bevi brodi di verdure, succhi appena spremuti o frullati di frutta e ortaggi. Ti aiuta a completare la giusta dose giornaliera di liquidi e, se li prepari con verdure che stimolano la diuresi (di seguito trovi vari esempi) l'effetto depurativo si moltiplica.

» Prepara infusi di piante medicinali come camomilla, tarassaco, menta piperita o anice. Sono digestive e liberano l'organismo dalle tossine. Puoi berne fino a 5 bicchieri nel corso della giornata scegliendo di volta in volta, a piacere.


ALLEATI CHE TI PURIFICANO

» Verdure particolarmente diuretiche. Tutta la frutta e la verdura ha questo effetto grazie al suo contenuto in potassio; ce ne sono però alcune che, per le sostanze che contengono, favoriscono ancora di più il lavoro del fegato e dei reni. Cosi in questi giorni cerca di non far mancare nella tua dispensa quelle che ti mostriamo di seguito.

» Condimenti depurativi. I carciofi sono ancora più depurativi se li condisci con succo di limone o prezzemolo, che potenziano questo effetto. Ovviamente evita il sale per non trattenere liquidi.

» La fibra dei cereali. Se soffri di stitichezza accumulerai comunque tossine, per questo ti conviene mangiare pane e cereali integrali tutti i giorni.

» Pesce bianco, tacchino o tofu. Le loro proteine si digeriscono facilmente. Mangiali come piatto principale.

LA DISPENSA ANTI-TOSSINE

LA FRUTTA

> Uva e mele. Stimolano la produzione della bile e depurano il fegato.

> Papaya e ananas. I loro enzimi aiutano a digerire le proteine.

> Arance, limoni, pompelmi. Apportano vitamina C, che aumenta le difese immunitarie e aiuta a depurarti.

LE VERDURE

> Sedano. Stimola i reni e ha un'azione diuretica.

> Carciofo. La cinarina che contiene potenzia la funzionalità del fegato.

> Cipolla e porro. Regolano il transito intestinale.

> Prezzemolo, erba cipollina. Sono diuretici e digestivi.

LE PROTEINE

> Tofu. Fonte di proteine vegetali complete. È ideale per sostituire la carne nelle giornate depurative.

Menu che eliminano i chili e ciò che non serve al tuo organismo

Con questo programma dietetico puoi mangiare di tutto, ti sazi senza troppe calorie e in più depuri l'organismo. Per un dimagrimento salutare.

Abbinare una dieta equilibrata e con poche calorie a un po' d'esercizio fisico è l'unico modo per dimagrire in modo sano e senza correre il rischio di soffrire il ben noto "effetto boomerang". Ora però, hai anche bisogno di depurare l'organismo per contrastare gli eccessi dei giorni di festa:

Adattalo a te. Ti proponiamo solo due giorni propriamente depurativi alla settimana. Per fare seguire la dieta senza problemi, fai in modo che coincidano con giornate tranquille. Nel fine settimana di solito sei più rilassata ma se non è il tuo caso (per esempio perché hai più lavoro da fare a casa) scegli altri giorni come, per esempio, martedì e mercoledì. E se ti viene un attacco di fame fai degli spuntini a base di verdura, frutta, o frullati. Se scegli spuntini più calorici, questo programma sarà molto meno efficace.

PER COMPLETARE I MENU...

ALTERNATIVA A

COLAZIONE: Un infuso di tè verde  Una tazza di cereali senza zucchero con un po' di latte di soia  Un paio di mandarini o un'arancia

METÀ MATTINA: Ricotta con composta di mela

METÀ POMERIGGIO: Due o tre biscotti integrali

ALTERNATIVA B

COLAZIONE: Infuso di tarassaco  Fetta di pane integrale tostato, ricotta e marmellata senza zucchero  Succo d'arancia e pompelmo

METÀ MATTINA: Due o tre biscotti integrali

METÀ POMERIGGIO: Frullato di banana con latte di soia 

PRIMA SETTIMANA

GIORNO 1

Pranzo: Insalata di lenticchie con olio extravergine d'oliva Pollo arrosto con carciofi, timo e rosmarino Yogurt magro
Cena: Crema di zucca con porri, patate, brodo vegetale e prezzemolo fresco tritato
Frittata di funghi champignon servita con insalata di germogli

GIORNO 2

Pranzo: Radicchio rosso con formaggio e noci Filetto di merluzzo alla piastra con purè di patate Spiedino di pera e ananas
Cena: Cavolfiore al vapore con olio d'oliva, limone e prezzemolo
Filetto di tacchino alla piastra e patate arrosto alle erbe fini di Provenza Un cachi

GIORNO 3

Pranzo: Riso basmati lessato con zucchine Tofu alla piastra Una coppetta di yogurt magro e di frutti di bosco
Cena: Zuppa di cipolle con una fetta di pane a cassetta tostato
Seppia alla piastra con contorno di asparagi, aglio e prezzemolo Una piccola scodella di ricotta con composta di mela

GIORNO 4

Pranzo: Minestrone con pasta Rombo al limone con insalata di songino e pomodoro, condita con un cucchiaino di olio d'oliva e qualche goccia di aceto balsamico di Modena Uno yogurt magro alla frutta
Cena: Flan di spinaci con salsa di pomodoro e origano
Finocchi gratinati al forno Carpaccio di arancia

GIORNO 5

Pranzo: Pasta integrale con broccoli saltati in padella Bistecca di vitello con funghi champignon trifolati Frullato di banana e yogurt magro
Cena: Riso integrale con bietole stufate Sgombro alla piastra e spezie, irrorato da succo di limone e di arancia, con zucchine trifolate Pera al forno

GIORNO 6 DEPURATIVO

Pranzo: Pesce al cartoccio con verdure grigliate (cipolle, porri, e carotine) con l'aggiunta di anice stellato ▪ Spremuta di pompelmo e arancia fatta in casa
Cena: Consommé di verdure a piacere insaporita con sedano ed erba cipollina tritata ▪ Patate, cipolle e carote al forno con una dadolata di tofu ▪  Un grappolo d'uva

L'ingrediente "anti-chili": SEDANO > Consumato crudo è ancora più efficace: abbinalo al tarassaco e alla carota in un'insalata.

GIORNO 7 DEPURATIVO

Pranzo: Zuppa di verdure con prezzemolo fresco tritato ▪ Budino di riso integrale e purea di zucca ▪ Una mela al forno con cannella
Cena: Crema di rapa, sedano e finocchio con brodo vegetale ▪ Un uovo in camicia con verdure ▪ Una melagrana

L'ingrediente "anti-chili": PREZZEMOLO > Aggiungine alcune foglie tritate alle zuppe, alla carne o al pesce. Aiuta a eliminare i liquidi.

SECONDA SETTIMANA

GIORNO 8

Pranzo: Pasta al pomodoro e basilico con un filo di olio d'oliva ▪ Filetto di salmone al vapore con aneto e avvolto in foglie di verza ▪ Un mandarino
Cena: Insalata calda di mare ▪ Cavolfiori gratinati al forno con pangrattato e parmigiano ▪ Yogurt magro con un kiwi tagliato a pezzetti

GIORNO 9

Pranzo: Timballo di zucca e pollo ▪ Radicchio rosso grigliato, con un filo di olio d'oliva e qualche goccia di aceto balsamico ▪ Carpaccio di ananas al naturale con foglioline di menta fresca
Cena: Broccoli al vapore con olio extravergine d'oliva ▪ Polpo lessato con patate ▪ Un cachi

GIORNO 10

Pranzo: Insalata mista verde con olio extravergine d'oliva ed erba cipollina ▪ Tacchino con riso integrale e carciofi ▪ Un grappolo d'uva
Cena: Vellutata di porri con trito di pistacchi ▪ Fetta di pane integrale tostato con uova strapazzate, asparagi, champignorn e prezzemolo ▪ Uno yogurt magro

GIORNO 11

Pranzo: Pasta al pomodoro fresco e basilico ▪ Sardine marinate nel succo di limone, olio e prezzemolo con insalata di spinaci teneri ▪ Uno yogurt magro con un cucchiaio di frutta secca tritata
Cena: Minestrone con parmigiano ▪ Petto di pollo alla piastra ▪ Mela al forno

GIORNO 12

Pranzo: Una zucchina al forno, ripiena di riso aromatizzato alle erbe e pinoli ▪ Spezzatino di vitella con piselli e cipolla ▪ Una melagrana
Cena: Sformatino di ricotta al forno con verdure mediterranee grigliate ▪ Trancio di branzino (oppure orata, ombrina) al forno agli aromi ▪ Composta di pera alla cannella

GIORNO 13 DEPURATIVO

Pranzo: Zuppa di borragine con sedano e porri ▪ Wok con broccoli e germogli di legumi ▪ Carpaccio di ananas al naturale irrorato con succo d'arancia
Cena: Consommé vegetale con prezzemolo tritato ▪ Sogliola al vapore con verdure miste (fagiolini, carciofi, porri e carote) ▪ Una mela al forno

L'ingrediente "anti-chili": BORRAGINE > Puoi prenderla come infuso o metterla nella zuppa. Ricca di potassio, risulta molto diuretica.

GIORNO 14 DEPURATIVO

Pranzo: Piatto unico: stufato di verdure (cipolla, carote, zucca tagliate a dadini e con una spolverata di timo) con tofu e funghi champignon ▪ Un kiwi tagliato a fettine
Cena: Consommé vegetale con erba cipollina ▪ Un uovo in camicia su spinaci saltati con aglio e una fetta di pane tostato ▪ Un grappolo d'uva

L'ingrediente "anti-chili": ERBA CIPOLLINA Da sapore ai piatti e, aggiunta cruda, si sfruttano ancora meglio le sue proprietà depurative.

TERZA SETTIMANA

GIORNO 15

Pranzo: Riso integrale con cuori di carciofo e porro saltati in padella ▪ Pollo arrosto con patate lessate ▪ Un cachi
Cena: Sarde sfumate al vino bianco con asparagi grigliati ▪ Padellata mediterranea (melanzane, zucchine, pomodori, peperoni e cipolle) ▪ Uno yogurt magro alla frutta

GIORNO 16

Pranzo: Vellutata di cavolfiore, patate e zafferano ▪ Rombo al forno con zucchine trifolate ▪ Coppa di frutta mista a pezzetti condita con yogurt magro e spolverata con cacao amaro in polvere
Cena: Spaghetti aglio, olio d'oliva e peperoncino ▪ Insalata mista con semi di sesamo tostati ▪ Un mandarino

GIORNO 17

Pranzo: Petto di tacchino al forno con fettine di melanzana alla piastra e insalata di mais dolce ▪ Pera all'aroma di cannella
Cena: Sogliola al vapore con limone e purè di patate, asparagi lessati e porri ▪ Uno yogurt magro in cui spezzettare un frutto fresco e un paio di noci

GIORNO 18

Pranzo: Tagliatelle con salsa di pomodoro e basilico freschi ▪ Una trota salmonata al forno con cipollotto, zucchina e prezzemolo ▪ Composta di pera
Cena: Riso in brodo con legumi a piacere ▪ Frittata di spinaci con insalata di rucola e germogli di soia ▪ Carpaccio di kiwi con mandorle tagliate a lamelle

GIORNO 19

Pranzo: Fettina di vitello grigliata al pepe verde ▪ Padellata mediterranea (patate, melanzane e zucchine) ▪ Un'arancia a fettine
Cena: Calamari ripieni con trito di verdure e un contorno di riso basmati aromatizzato alle erbe ▪ Uno yogurt bianco magro con frutta fresca a dadini e due noci tritate

GIORNO 20 DEPURATIVO

Pranzo: Zuppa di porri, sedano e cavolfiore insaporita alla fine con erba cipollina fresca tritata ▪ Filetto di merluzzo al vapore con succo di limone e piselli ▪ Una mela al forno
Cena. Minestrone con pasta ▪ Tofu alla piastra con cuori di carciofo ▪ Un grappolino d'uva

L'ingrediente "anti-chili": LIMONE > Un filo del suo succo sul pesce ti aiuta a depurare il fegato. Usalo anche per condire le insalate.

GIORNO 21 DEPURATIVO

Pranzo: Zuppa di lenticchie con aglio, cipolla e pomodoro freschi ▪ Insalata di scarola condita con olio extravergine d'oliva ▪ Frullato di pera e kiwi
Cena: Zuppa di zucchine al profumo di curry ▪ Tranci di coda di rospo al cartoccio con julienne di porro e carote ▪ Ananas al naturale

L'ingrediente "anti-chili": SCAROLA > Abbinata alla rucola, stimola soprattutto la secrezione dei succhi gastrici digestivi.

QUARTA SETTIMANA

GIORNO 22

Pranzo: Bruschetta con pomodoro, basilico e olio extravergine d'oliva ▪ Petto di pollo alla birra con cipolla, carote e mandorle ▪ Una melagrana
Cena: Verdure (carciofi, fagiolini e porri) stufate al curry ▪ Cozze al vapore con pomodorini freschi e aglio ▪ Qualche mandarino

GIORNO 23

Pranzo: Baccalà con polenta e spinaci lessati ▪ Uno yogurt bianco magro con kiwi a pezzetti
Cena: Un pomodoro al forno con ripieno di riso, prezzemolo e timo ▪ Insalata mista con radicchio rosso e olio extravergine d'oliva ▪ Pera al forno spolverata con della cannella

GIORNO 24

Pranzo: Risotto di riso integrale e funghi champignon ▪ Spiedino di tacchino e peperoni alla piastra con salsa di pistacchi ▪ Un cachi
Cena: Seppia alla piastra con aglio e prezzemolo e insalata di songino e pomodorini ciliegia condita con olio extravergine d'oliva ▪ Uno yogurt magro

GIORNO 25

Pranzo: Filetto di salmone alla griglia con contorno di riso integrale e verdure al vapore ▪ Macedonia di frutta fresca condita con succo d'arancia e di pompelmo
Cena: Zuppa di crescione porri e carote ▪ Frittata di patate con prezzemolo fresco tritato ▪ Una crème caramel

GIORNO 26

Pranzo: Pasta con salsa di pomodoro e origano ▪ Pollo arrosto con insalata mista condita con olio extravergine d'oliva ▪ Un frutto di stagione
Cena: Vellutata di zucca allo zenzero ▪ Tranci di coda di rospo arrosto con patate e asparagi ▪ Uno yogurt bianco magro e macedonia di frutta fresca

GIORNO 27 DEPURATIVO

Pranzo: Carciofi ripieni di riso e zafferano ▪ Orata al forno con insalata di crescione ▪ Succo di ananas e arancia
Cena: Minestrone senza pasta ▪ Uovo in camicia con padellata mediterranea (melanzane, zucchine, cipolle, peperoni e pomodori) ▪ Una mela

L'ingrediente "anti-chili": MELA > Per sfruttare le sue proprietà, mangiala intera. Molta della sua fibra si nasconde proprio nella buccia.

GIORNO 28 DEPURATIVO
Pranzo: Hamburger di soia alla piastra con cipolle e riso integrale ▪ Carpaccio di ananas al naturale con succo di pompelmo e di arancia
Cena: Crema di zucca preparata con porri e brodo vegetale ▪ Sogliola al cartoccio con finocchi al forno ▪ Un grappolo d'uva e un infuso di tè verde
L'ingrediente "anti-chili": POMPELMO > Puoi berne il succo o aggiungerlo a pezzetti alle insalate. Favorisce l'eliminazione delle tossine.

Condividi questo contenuto

calcola il tuo peso ideale
calcola il tuo peso ideale

Aggiungi un commento

 (con http://)